Bironcar
  • it
  • en
Bironcar

Traslatori: a cosa servono e quali tipi esistono

 

Le macchine per la movimentazione industriale e gli impianti di movimentazione automatica industriale sono supporti molto importanti per qualsiasi azienda che si occupi di logistica industriale. Qualsiasi sia il settore, infatti, tali macchine e impianti sono studiati e progettati al fine di ottimizzare il flusso di lavoro, andare incontro alla richiesta di produzione del cliente e perfezionare le esigenze strutturali dell’edificio, avendo dunque un unico grande obiettivo: migliorare la resa dell’azienda, andando a eliminare eventuali errori che inevitabilmente si creerebbero con il lavoro manuale. 

 

Ma come vengono ottimizzate le linee di produzione legate alla logistica industriale? Tale passaggio avviene con l’impiego di sistemi di movimentazione quali rulliere, trasportatori, navette, girapezzi, ribaltatori, curve motorizzate, sistemi di smistamento, piattaforme elevatrici. Ma anche sollevatori, elevatori e, soprattutto, traslatori. In questo articolo approfondiamo la funzione di questo ultimo strumento, capendo insieme qual è la sua importanza per la logistica industriale e, soprattutto, quali tipi di traslatori esistono sul mercato. Senza dimenticare che noi di Bironcar, realtà specializzata nella progettazione e nella produzione di automatismi industriali destinati alla semplificazione dei processi produttivi dell’industria del legno,offriamo traslatori di vari tipi, adatti a tutte le necessità industriali. Iniziamo!

La funzione dei traslatori

Partiamo dalla definizione: i traslatori sono attrezzature applicabili ai carrelli elevatori mediante una piastra portaforche. Si tratta di  attrezzature piuttosto diffuse perché consentono di spostare un carico per un sollevamento e posizionamento più veloci e più precisi. Con l’impiego dei traslatori in azienda,  pertanto, non si è più limitati dai consueti movimenti di una macchina:essi offrono più opzioni di spostamento, riducendo i tempi operativi necessari alla movimentazione e migliorando la manovrabilità del veicolo. Non solo. Tra gli altri vantaggi dei traslatori, poi, vi è anche la capacità di evitare di danneggiare i pallet e i prodotti utilizzando la macchina e lo spazio nel modo più efficace,  manovrando facilmente il carico intorno agli angoli e in spazi ristretti.

Quali tipi di traslatori esistono

Ma si fa presto a dire “traslatori”: quelli presenti sul mercato sono moltissimi e hanno funzioni sempre diverse. Noi di Bironcar, da sempre leader nella produzione di traslatori e molti altri prodotti di automazione industriale, mettiamo a tua disposizione tre tipi di traslatori: siamo infatti una realtà specializzata nella progettazione e nella produzione di automatismi industriali destinati alla semplificazione dei processi produttivi dell’industria del mobile, che ha oggi abbracciato con successo tutti i settori della produzione del legno. Per questo, forniamo la  seguente gamma di traslatori:

  • Traslatore 90° a cinghie multiple differenziate
  • Traslatore con buffer per listelli
  • Traslatore con lame a pettine per profili impregnati

 

 Sei interessato a saperne di più o vuoi acquistare i nostri traslatori per la tua azienda? Contattaci subito!